Un modello in vivo di Caenorhabditis elegans per la ricerca terapeutica nelle malattie prioniche umane

Le malattie prioniche sono dei disordini neurodegenerativi che insorgono in umani e animali. Le caratteristiche neuropatologiche delle encefalopatie spongiformi trasmissibili includono: spongiosi, proliferazione gliale e perdita neuronale.

 

 

 

 

 

Epilessie della prima infanzia: epidemiologia, classificazione, eziologia e determinanti socioeconomici

Le epilessie sono un gruppo di condizioni definite da una stabile predisposizione del cervello a generare crisi epilettiche.

 

 

 

 

 

Mappe funzionali dell’interruzione della parola e dell’anomia indotte da stimolazione elettrica: uno studio multicentrico retrospettivo

Da quando è stata stabilita la ‘Montreal procedure’, la stimolazione elettrica diretta corticale (DES) durante la craniotomia in condizione di veglia è stata usata per il mappaggio e la preservazione della corteccia del linguaggio durante chirurgia per epilessia e neuro-oncologica per circa 100 anni.

 

 

 

 

 

L’integrità del locus coeruleus e l’effetto dell’atomoxetina sulla inibizione della risposta nella malattia di Parkinson

Il declino cognitivo nella malattia di Parkinson rimane una sfida terapeutica ancora in corso.

 

 

 

 

 

Verso la realizzazione della visione della medicina di precisione: predizioni basate sull’intelligenza artificiale per la risposta ai farmaci

Negli anni recenti, la medicina di precisione è emersa come un nuovo paradigma per una migliore e più individualizzata cura del paziente.

 

 

 

 

 

Un intervento di decisione neuroscientifica per migliorare il recupero cognitivo post ictus

Molti modelli di interventi medici moderni sono criticamente dipendenti dal comportamento dei pazienti; tuttavia, mancano di strumenti efficaci che assicurino l’aderenza: i pazienti saltano medicazioni essenziali, portano a termine solo metà dell’attività fisica minima prescritta e non seguono le raccomandazioni dietetiche.

 

 

 

 

 

Associazione tra stile di vita e sclerosi laterale amiotrofica stratificata per il genotipo C9orf72

Le malattie neurodegenerative formano un gruppo eterogeneo di disordini che, anche se clinicamente distinte, possono avere meccanismi sottostanti la malattia similari.

 

 

 

 

 

Aumentati valori di acqua libera nella substantia nigra nel disordine idiopatico del sonno REM

La malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa caratterizzata dalla perdita di cellule dopaminergiche nella substantia nigra.

 

 

 

 

 

La supplementazione dietetica di acido linoleico riduce l’infiammazione intestinale per un miglioramento dell’autoimmunità del sistema nervoso centrale

La sclerosi multipla (SM) è una malattia infiammatoria cronica del sistema nervoso centrale (SNC) che colpisce più di 2,3 milioni di individui nel mondo.

 

 

 

 

 

Deficit cognitive e alterato metabolismo cerebrale di glucosio nello stadio sub acuto di COVID-19

Durante la pandemia della sindrome respiratoria severa acuta da coronavirus 2 (SARS-CoV-2), l’insorgenza di sintomi neurologici si è sempre di più spostata nel focus di interesse.

 

 

 

 

 

ARCHIVI
Top