Attività dinamica del nucleo subtalamico e predizione dei movimenti degli arti nella malattia di Parkinson

L’attività beta è una caratteristica rilevante registrata nei gangli della base in pazienti affetti da malattia di Parkinson e in modelli animali della condizione.

 

 

 

 

 

Topografia del dolore nella nevralgia del trigemino classica: approfondimenti sull’organizzazione somatotopica

La nevralgia trigeminale è definita dalle sue caratteristiche cliniche di dolore facciale unilaterale parossistico in un ben definito territorio.

 

 

 

 

 

Età di insorgenza della sintomatologia, età della morte e durata di malattia nella demenza frontotemporale genetica

La demenza frontotemporale (DFT) è una patologia neurodegenerativa geneticamente e patologicamente eterogenea.

 

 

 

 

 

Livelli di neurofilamento a catena leggera sierico in pazienti con sclerosi multipla presintomatica

La sclerosi multipla (SM) è una patologia infiammatoria cronica e neurodegenerativa la cui eziologia è sconosciuta.

 

 

 

 

 

La deficienza del trasportatore colina simile 1 causa un nuovo tipo di neurodegenerazione ad insorgenza infantile

Il trasportatore colina simile (CTL1) è un trasportatore ad affinità intermedia per la colina altamente conservato Na-indipendente.

 

 

 

 

 

Sicurezza ed efficacia della stimolazione del ganglio sfenopalatino nella cefalea a grappolo cronica

La cefalea a grappolo è una cefalgia autonomica trigeminale. Presenta un sottotipo episodico, nel quale i pazienti presentano almeno 3 mesi liberi da attacchi e senza trattamento per un periodo di 12 mesi, e un sottotipo cronico, nel quale i pazienti non presentano questa interruzione del trattamento.

 

 

 

 

 

Associazione tra I sintomi di concussione cerebrale e bassi livelli di testosterone e disfunzione erettile in ex giocatori professionisti di football americano

Una sana funzione sessuale è importante per il benessere psicosociale e per instaurare relazioni intime con il partner.

 

 

 

 

 

Emicrania con aura troncoencefalica: definire il cuore della sindrome

L’emicrania con aura troncoencefalica (Migraine with brainstem aura - MBA) è un raro sottotipo di emicrania con aura. È stata descritta per la prima volta come emicrania dell’arteria basilare da Bickerstaff nel 1961.

 

 

 

 

 

Un modello basato sui biomarker per la predizione dello sviluppo di demenza in soggetti con deficit cognitivo lieve

Soggetti con deficit cognitivo lieve (mild cognitive impairment - MCI) possiedono un aumentato rischio di demenza, nella maggior parte dei casi dovuta a malattia di Alzheimer.

 

 

 

 

 

Un esoscheletro controllato tramite un’interfaccia cervello-macchina epidurale wireless in un paziente tetraplegico

A seguito di una lesione del midollo spinale cervicale circa il 20% degli individui vanno incontro a tetraplegia. L’estensione del deficit sensorimotorio dipende dal tipo di lesione del midollo spinale.

 

 

 

 

 

ARCHIVI
Top