Focus attenzionale maldiretto nel tremore funzionale

I disordini neurologici funzionali sono la seconda diagnosi più comune (16%) in nuovi pazienti che afferiscono agli ambulatori di neurologia.

 

 

 

 

 

Sindrome di Guillain-Barrè dopo infezione da SARS-CoV-2 in uno studio di coorte prospettico internazionale

La pandemia di sindrome respiratoria acuta da cornonavirus 2 (SARS-CoV-2) ha colpito l’intera popolazione mondiale, sia per l’infezione diretta che attraverso le sue conseguenze sociali ed economiche.

 

 

 

 

 

Effetti delle statine sulla perdita dopaminergica e sulla prognosi nella malattia di Parkinson

Le statine sono sempre più utilizzate non solo per la prevenzione primaria e secondaria delle malattie cardiovascolari tramite il blocco della biosintesi del colesterolo, ma anche per il loro potenziale neuroprotettivo in disordini neurologici dato il loro effetto pleiotrofico.

 

 

 

 

 

Progressione e regressione della patologia e della disfunzione delle fibre nervose nel diabete iniziale nel corso di 5 anni

Le neuropatie diabetiche sono le più prevalenti complicazioni croniche del diabete, tra le quali, la polineuropatia sensorimotoria diabetica (DSPN) colpisce circa un terzo dei pazienti con diabete e rende conto per una morbidità considerevole, ridotta qualità di vita e aumento dei costi della sanità, in particolare per dolore neuropatico e ulcere ai piedi.

 

 

 

 

 

La localizzazione e la creazione della lesione influiscono sugli outcomes dopo la talamotomia a ultrasuoni

La gestione del tremore essenziale refrattario alla terapia farmacologica è evoluta nel corso delle decadi passate, in quanto nuove tecnologie forniscono ai chirurghi una più ampia gamma di modalità di trattamento per l’ablazione del nucleo ventrale intermedio del talamo (VIM).

 

 

 

 

 

MILP causa miopatia recessiva con rabdomiolisi, mialgia e livelli sierici elevati alla baseline di creatina kinasi

Con il termine rabdomiolisi ci si riferisce a una insufficienza intermittente e catastrofica dell’omeostasi e dell’integrità muscolare che risulta in fallimento muscolare e rilascio di contenuto muscolare citosolico nel circolo.

 

 

 

 

 

Un modello in vivo di Caenorhabditis elegans per la ricerca terapeutica nelle malattie prioniche umane

Le malattie prioniche sono dei disordini neurodegenerativi che insorgono in umani e animali. Le caratteristiche neuropatologiche delle encefalopatie spongiformi trasmissibili includono: spongiosi, proliferazione gliale e perdita neuronale.

 

 

 

 

 

Epilessie della prima infanzia: epidemiologia, classificazione, eziologia e determinanti socioeconomici

Le epilessie sono un gruppo di condizioni definite da una stabile predisposizione del cervello a generare crisi epilettiche.

 

 

 

 

 

Mappe funzionali dell’interruzione della parola e dell’anomia indotte da stimolazione elettrica: uno studio multicentrico retrospettivo

Da quando è stata stabilita la ‘Montreal procedure’, la stimolazione elettrica diretta corticale (DES) durante la craniotomia in condizione di veglia è stata usata per il mappaggio e la preservazione della corteccia del linguaggio durante chirurgia per epilessia e neuro-oncologica per circa 100 anni.

 

 

 

 

 

L’integrità del locus coeruleus e l’effetto dell’atomoxetina sulla inibizione della risposta nella malattia di Parkinson

Il declino cognitivo nella malattia di Parkinson rimane una sfida terapeutica ancora in corso.

 

 

 

 

 

ARCHIVI
Top