Centro di Supporto e Follow up Oncologico

L'oncologia è la branca specialistica della medicina che concerne lo studio e il trattamento dei tumori.
Il Tumore o Neoplasia è la proliferazione anomala e incontrollata di cellule in un tessuto o in un organo del corpo. La maggior parte delle neoplasie proliferano a formare masse (più o meno) distinte dalla zona in cui sorgono.

Un tumore è detto benigno, quando le cellule anomale della massa che lo costituiscono presentano un tasso di divisione e crescita moderatamente superiore al normale, sono prive della capacità di invadere i tessuti adiacenti e, infine, sono incapaci di raggiungere il circolo sanguigno.
Un tumore è detto maligno, quando le cellule anomale della massa che lo costituiscono presentano un tasso di divisione e crescita nettamente superiore al normale e sono capaci di intaccare i tessuti circostanti e diffondersi nel resto dell'organismo, dopo il loro passaggio attraverso il sistema linfatico e il circolo ematico (il sangue).
Il termine cancro è solitamente impiegato come sinonimo di neoplasia maligna. La forma di cancro più frequente è il carcinoma, una classe di tumori maligni che sorgono dalle cellule epiteliali nella pelle, nel tratto gastrointestinale e in altri organi interni (quando coinvolgono le cellule degli epiteli ghiandolari si parla di adenocarcinoma.
Esistono altre forme di cancro diverse dal carcinoma, come ad esempio i sarcomi, che derivano da cellule dei tessuti molli (muscoli, vasi sanguigni, tessuto adiposo) e delle ossa, i gliomi, che risultano dalla trasformazione delle cellule del sistema nervoso centrale, i linfomi, che derivano dalla trasformazione neoplastica delle cellule del sistema immunitario, il melanoma che deriva dalla trasformazione neoplastica dei melanociti della cute o di altri organi.

Supporto e follow up: un approccio multidisciplinare

L’approccio al paziente oncologico non può prescindere da una collaborazione multidisciplinare di professionalità esperte, che insieme sono in grado di delineare il percorso diagnostico-terapeutico e di follow up più adeguato a ogni singolo caso.
L’ottimizzazione del percorso di cura deve prendere in considerazione anche aspetti che vanno al di là della malattia, ovvero gli aspetti psicologici, le problematiche familiari e quelle sociali che emergono quando ci si ammala di cancro.

Il Centro di Supporto e follow-up Oncologico Mens CPZ

Lo sportello Oncologico nasce su iniziativa di Sideo Onlus (Solidarietà internazionale per Donne con esperienza Oncologica) e dalla necessità di cercare un servizio di assistenza laddove possono talvolta crearsi delle carenze da parte del SSN (a causa dell’elevato numero di pazienti e della difficoltà di far fronte al volume di richieste di assistenza).
Questo può accadere nelle fasi iniziali/diagnostiche della patologia, in cui il paziente ha necessità di essere guidato e indirizzato nelle pratiche burocratiche e nella gestione dell’impatto psicologico e famigliare della diagnosi; oppure nella fase successiva alla conclusione delle terapie mediche e chirurgiche, in cui il paziente non riceve più un follow up ravvicinato da parte del SSN, ma ha comunque necessità di supporto per la gestione dei disturbi collaterali che possono derivare dalle terapie effettuate (ad esempio, la gestione dell’edema dell’arto superiore dopo lo svuotamento del cavo ascellare; la necessità di ricorrere a chirurgia plastica ricostruttiva o dermo-pigmentazione del capezzolo; la gestione degli effetti collaterali della chemioterapia come il dolore neuropatico; la correzione chirurgica di cheloidi o eventuali deiscenze).
Sempre in questa fase può essere utile una valutazione genetica in caso di presentazione famigliare della patologia, per valutare una eventuale diagnostica genetica nei famigliari asintomatici. Inoltre, fisioterapia e riabilitazione sono fondamentali sia per la gestione del linfedema, sia per importanza del movimento nel recupero fisico e psichico del paziente. Fondamentale è anche la rieducazione alimentare per ridurre il rischio di recidiva e ovviamente, il supporto psicologico al paziente e alla famiglia..
L’iniziativa nasce in primis rivolta alle patologie oncologiche della donna (mammella e patologie ginecologiche), ma è esteso e rivolto a tutti i pazienti oncologici.

Medici specialisti:
Dott.ssa Tiziana Vavalà – Oncologia Medica
Dott. Marcello Calabrò – Chirurgia Generale
Dott.ssa Alessandra Cito – Psico-Oncologia
Dott.ssa Giulia Massini – Nutrizione e Alimentazione
Dott.ssa Maria Clemente – Terapia del Dolore e Cure Palliative
Dott. Luca Sicuro – Terapia del Dolore
Dott. Salvatore Gallone – Genetica
Dott.ssa Elena Peila – Medicina del Sonno e Neurologia
Dott.ssa Daniela De Angeli – Riabilitazione e Linfodrenaggio
Dott. Alessandro De Paoli – Ecografia
Con il supporto e la Collaborazione di SIDEO onlus – Solidarietà Internazionale per Donne con Esperienza Oncologica (Sig.ra Dina Aufiero)

http://www.reteoncologica.it/volontariato/associazioni/1794-sideo-onlus-associazione-internazionale-donne-con-esperienza-oncologica

Top