fbpx

La fibromialgia

La fibromialgia, anche detta “sindrome fibromialgica” (FM), è una condizione cronica che comporta una convivenza forzata con il dolore e la stanchezza.  E’ definita sindrome perché particolari segni clinici possono presentarsi contemporaneamente.
La fibromialgia è associata a stanchezza, frequenti episodi di emicrania o cefalea, problemi di memoria e attenzione, disturbi del sonno, disturbi dell’umore, ma soprattutto dolore osteo-muscolare diffuso.
La costante tensione dei muscoli provoca dolore localizzato e diffuso. Le zone prevalentemente interessate dal dolore sono: colonna vertebrale, spalle, fianchi, braccia, polsi e cosce.
Non sono note le cause della fibromialgia; ma gli esperti concordano che i fattori in gioco siano molteplici.
E così come multifattoriale è l’origine della sindrome, multidisciplinare dovrà essere l’approccio per gestirla e curarla.
Al momento, non esiste una cura definitiva per la fibromialgia ma, così come per molte altre malattie croniche, sono disponibili diverse opzioni terapeutiche che consentono di controllare ed alleviare i sintomi: i farmaci non sempre sono sufficienti, per cui è necessario associare esercizio fisico, tecniche di rilassamento, terapie fisiche quali crioterapia o ozonoterapia e tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva (tDCS).

Ciò che rende la sindrome fibromialgica una patologia problematica e particolarmente ostica a medici e pazienti è la difficoltà a diagnosticarla.
Non essendoci esami di laboratorio e strumenti diagnostici che possano individuarla, si deve procedere per diagnosi differenziale, vale a dire escludendo tutte le patologie con sintomatiche simili.
Ci vuole tempo e molta pazienza dalle parti coinvolte, sia per il medico che per il paziente.
Il paziente fibromialgico negli anni è spesso stato chiamato (in maniera errata purtroppo) malato immaginario, proprio per l’assenza di materiale che documenti e rispecchi il suo malessere a cui è continuamente e cronicamente esposto.
Spesso il suo dolore è sottostimato e anche la sua quotidianità alle prese con dolori e con difficoltà di ogni tipo viene frequentemente sottovalutata. E questo causa frustrazione e rabbia.
I medici, dal loro canto, pur nella veste di professionisti sono pur sempre degli esseri umani alle prese con un fantasma che gioca a nascondino. Devono basarsi esclusivamente su quello che riporta il paziente, senza alcun riferimento oggettivo che li aiuti ad orientarsi.
Oltretutto, il dolore è un’esperienza molto individuale, che non è solo fisiologica, ma anche psicologica.
Il dolore è una percezione strettamente connessa al vissuto della persona che ne parla. E questo è un dato di cui medico e paziente devono tener conto nelle proprie valutazioni.

Ma la cosa importante è che non ci si deve scoraggiare! Il percorso richiede tempo e un sacco di accortezze. E sicuramente una maggiore attenzione al proprio corpo.
Per questo vi consigliamo di affidarvi a dei professionisti specializzati nelle neuroscienze, come lo siamo noi di MENS CPZ.
Affidarvi vuol dire proprio questo: dare estrema fiducia al medico che deciderà di seguirvi e che si prenderà tutto il tempo necessario; seguire suoi suggerimenti e percorrere la strada che vi indicherà.
Nel frattempo, non dimenticate mai di seguire una dieta alimentare controllata, a basso contenuto di zuccheri e un programma di attività fisica personalizzati, che non sovraccarichino il vostro organismo ma che lo sostengano alla conquista del benessere.
Per ogni dubbio, noi siamo pronti ad accogliervi e a darvi l’attenzione che meritate.

MENS CPZ
…dalla Mente al Cuore

2 pensieri riguardo “La fibromialgia

  • 11 Maggio 2021 in 17:07
    Permalink

    Tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva (tDCS).
    Sono trattamenti molto costosi?
    Sono fibromialgica e non riesco più a prendere farmaci.
    Camero Patrizia
    Grazie

    Rispondi
  • 11 Maggio 2021 in 17:25
    Permalink

    Buongiorno.
    Il “tocco armonico” è un tipo di massaggio particolare?
    Potrei avere informazioni in più?
    Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *