fbpx

Sconfiggere il tumore: il ruolo della psiche.

Per questo ultimo post di febbraio abbiamo lasciato un argomento davvero interessante.
Si può curare il tumore anche attraverso l’umore?
Il buon umore ha davvero incidenza sul sistema immunitario?
Si.
La letteratura medica ci dimostra che sistema immunitario ed emotività sono strettamente legati fra loro. C’è una maggiore incidenza di disturbi emotivi in pazienti affetti da malattie del sistema immunitario e, viceversa, i pazienti affetti da disturbi mentali hanno un aumentata suscettibilità alle malattie immunitarie.

Le emozioni e la salute psichica influenzano pesantemente la funzionalità del sistema immunitario.
E la psicoimmunologia e l’immunologia affettiva sono due nuovi ambiti della ricerca che studiano le interazioni tra questi due mondi che, per tanto tempo, sono state sottovalutate.

Sicuramente, un tono dell’umore depresso peggiora le condizioni generali della vita delle persone, a maggior ragione di chi sta affrontando un male terribile con cure dolorosissime e faticosissime.

In uno studio americano sono stati messi a confronto due gruppi di donne con tumore al seno e metastasi, di cui solo le donne del primo gruppo sono state curate per la depressione con una terapia di gruppo, iniziata subito nel primo anno. Ne è risultato che queste malate hanno avuto una sopravvivenza più che doppia rispetto alle altre, con quasi due anni e mezzo guadagnati.

La depressione clinica, dunque, non è un disturbo solo psicologico, ma una malattia che può indebolire l’organismo anche sul piano biologico. E la depressione non è solo conseguenza per chi, malato, perde la speranza, si lascia andare e pasticca con le cure.
Esistono dati che indicano come gli effetti biologici della depressione si esprimano con un indebolimento delle difese immunitarie ma anche con alterazioni di diversi sistemi di regolazione ormonale.

Non stiamo affermando che combattere la depressione sia sconfiggere il tumore, tout court. Non sono uno conseguenza dell’altra, ma di sicuro c’è una stretta correlazione tra loro.

La risata, la felicità, il benessere mentale aiutano corpo e mente ad affrontare meglio il tumore e le faticosissime cure. E un atteggiamento mentale migliore può solo fare del bene.
Per sopravvivere e sconfiggere un male pericolosissimo si necessitano di tutte le energie mentali e c’è bisogno che il  sistema immunitario sia il più possibile performante.

Cosa ci porta al benessere mentale? A ridere? Ad essere positivi e rilassanti quando stiamo lottando per la nostra esistenza?

Vi diamo qualche dritta. Sono cose semplici, non richiedono molta fatica. Ma di sicuro aiutano.

Arriva la primavera, godiamo di un po’ di sole. La luce del sole aumenta anche il rilascio di dopamina e i suoi recettori.
Se si riesce a fare due passi all’aperto, beh, ancora meglio. Bastano solo cinque minuti di esercizio fisico all’aperto per migliorare il buon umore.

Scrivere delle proprie emozioni: è stato riportato che la scrittura espressiva porta a miglioramenti nella funzione del sistema immunitario e nel benessere mentale.

Fare un complimento sincero è un modo semplice e veloce per rallegrare la giornata di qualcuno, dando una spinta anche alla propria felicità. La ricerca ha infatti dimostrato che compiere atti di gentilezza può aiutare a sentirsi più soddisfatti della vita.

La meditazione consapevole. E’ un ottimo modo per combattere la depressione e migliorare il proprio benessere mentale.

La psicoterapia. Parlare liberamente delle proprie paure, delle proprie ansie, avere un cantuccio tutto per sé dove dare libero sfogo al proprio malessere disintossica, purifica, alleggerisce.

Non dimentichiamo l’importanza del benessere mentale per il benessere fisico.
Il benessere mentale non è secondario nella lotta contro il tumore.
Impariamo a considerare il benessere e la serenità mentale una medicina fondamentale e indispensabile, nella cura della neoplasia, tanto quanto le medicine che ci vengono prescritte dal medico.

Noi dello studio Mens CPZ siamo qui a ricordarvi che corpo e anima non si curano in maniera disgiunta e che per ottenere la salute della testa e del corpo, è necessario cominciare curando la mente.
Buon lavoro, amiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *