fbpx

Conviviamo con il COVID

Buongiorno a tutti!
Oggi mi ritaglio dieci minuti per fare una riflessione.
Di solito mi avvalgo di una fitta schiera di validissimi copywriter per le rubriche del nostro blog!
Ma oggi voglio essere io a dedicare dieci minuti ad un argomento che in questo periodo sta a cuore a tutti.
Nella scorsa primavera il nostro Blog aveva dedicato una intera sezione alle notizie dedicate al COVID, perchè era l’argomento hot. Poi l’argomento era passato di moda, nessuno ne voleva più sentire parlare e allora abbiamo insabbiato la rubrica. Per carità è sempre sul blog, ma non più in primo piano!
Oggi però mi sembra doveroso riaprirla!
Quando questa estate amici e parenti mi facevano la domanda “arriverà un’altra ondata?” oppure “orma il virus ha perso la sua virulenza?”, io alzavo le spalle e dicevo: “chi lo sa? Solo quando saremo in autunno lo scopriremo, e solo tra qualche anno inizieremo a capirci davvero qualcosa di questa epidemia”… e poi aggiungevo: “io comunque faccio il neurologo, probabilmente c’è qualcuno che ne sa più di me, ma se ne sta zitto per non seminare il panico”.
Certo è che se durante questa lunga estate ci fossimo comportati con un po’ più di buon senso, forse oggi non saremo qui a pagarne le conseguenze. Ormai però quel che fatto è fatto, inutile disperarci o fare polemica.
Oggi il mio appello è proprio questo. Basta chiacchiere inutili, basta polemiche, basta proteste. Non è una montatura, iniziamo a credere che sia tutto vero, e che indipendentemente del tasso di mortalità di questo virus (che forse non è così alto), sta creando una crisi socio-sanitaria ed economica di dimensioni mai viste da circa 100 anni. Le polemiche non ci aiuteranno ad uscirne.
L’autunno è appena cominciato e l’inverno davanti a noi è ancora lungo. Le medicine sono già piene e le rianimazioni si stanno saturando.
Cerchiamo di metterci del buon senso amici miei, perché altrimenti l‘alternativa è starcene chiusi in casa per i prossimi 5 mesi. Mettiamo le mascherine, manteniamo le distanze, evitiamo gli assembramenti e smettiamo di organizzare Dj set e aperi-party prima delle 18 (viso che dopo le 18 abbiamo dovuto chiudere perché nessuno ci metteva del buon senso). Facciamolo ora prima che sia tardi (sempre che già tardi non sia). A scuola maestre e bambini stanno facendo i salti mortali per restare aperti, e in negozianti anche stanno dando fondo ad ogni loro risorsa fisica e psicologica per non soccombere. Mettiamo del buon senso e diamoci una mano tutti insieme!
Vi lascio con una immagine del Titanic che affonda, che ho trovato sul web, postata da una collega e che mi ha fatto sorridere. Spero che sia così anche per voi. Ma mentre sorridete fate una riflessione!
E buon Halloween a tutti! 😊

Elena Peila
Direttore Centro Medico Mens CPZ srl

Studio Medico Mens CPZ

CPZ dalla mente al cuore

Un pensiero riguardo “Conviviamo con il COVID

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *