fbpx

I cattivi odori favoriscono la lucidità della memoria

Ebbene sì, secondo uno studio svolto da un team del dipartimento di Psicologia dell’Università di New York i cattivi odori favorirebbero la memorizzazione di immagini e la lucidità dei ricordi. 

Il singolare studio è stato svolto su un campione di giovani, sia adolescenti che adulti di età compresa tra i 15 e i 25 anni i quali sono stati sottoposti al test dell’olfattometro, ossia hanno dovuto osservare una serie di immagini mentre indossavano unmascherina collegata ad un “misuratore di odori”; nel frattempo venivano emanati nell’ambiente odori sgradevoli tra cui quello di pesce putrefatto e letame. 

Uno dei test più comunemente utilizzati per comprendere l’eccitazione cerebrale è la misurazione della sudorazione del polso. Utilizzando il test del cane di Pavlov hanno notato che in corrispondenza dei passaggi degli odori più sgradevoli aumentava anche la sudorazione come risposta allo stimolo olfattivo. 

Ventiquattro ore dopo agli stessi partecipanti al test sono state fatte vedere alcune delle immagine del test e gli autori hanno notato che i ragazzi che avevano avuto una sudorazione più accentuata nel test dell’olfattometro erano gli stessi che ricordavano più vivamente le immagini del giorno prima. 

Per chi non lo sapesse il test del cane di Pavlov è una grande scoperta dei primi del ‘900 ad opera del filologo russo che dà il nome al fenomeno del “riflesso condizionato”: in pratica utilizzò uno dei suoi cani per un esperimento che prevedeva l’associazione del suono di un campanellino (stimolo) con una ciotola di carne, associando più volte il suono del campanello con la vista della carne il cane dopo un po’ era in grado di produrre salivazione immaginando l’arrivo della carne. 

 

 

Fonte: Ansa Salute 

 

 

 

Roberta Tetto

Appassionata di comunicazione e web marketing, social media ma anche di musica e viaggi. Amo approfondire le storie interessanti e portarle al pubblico con un linguaggio semplice e fruibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *